STYLE

19 Dicembre 2022

Articolo di

string(16) "Alessandro Giura"
Alessandro Giura

Cos’è il Bisht fatto indossare a Messi?

STYLE

19 Dicembre 2022

Articolo di

Alessandro Giura
Bisht Tunica Messi

Cos’è il Bisht fatto indossare a Messi?

Il momento della consegna di un trofeo è un rituale importante nello sport, e in particolare nel calcio. La cerimonia di premiazione della Coppa del Mondo soprattutto. La squadra attende che il capitano si presenti con la coppa per alzarla e regalare un’immagine che rimarrà impressa nella mente dei tifosi e degli appassionati per sempre. E chissà se Lionel Messi, dopo aver finalmente vinto il tanto agognato Mondiale, si immaginava che il suo momento sarebbe stato così particolare. 

Si, perché pochi istanti prima di alzare al cielo la coppa, il capitano e numero 10 dell’Argentina è stato richiamato al centro del palco per un’insolita iniziativa. L’emiro del Qatar, Tamim bin Hamad Al Thani, ha messo sulle spalle di Messi una tunica trasparente di colore nero che quasi ricorda una vestaglia da notte. Il tutto sotto lo sguardo soddisfatto di Gianni Infantino, presidente della FIFA.

La tunica che indossava sopra la maglia bianco celeste si chiama Bisht. È un capo d’abbigliamento tradizionale nel Medio Oriente e in generale negli Emirati arabi. Solitamente il Bisht si indossa sopra una veste bianca che arriva fino alle caviglie. Esattamente come quella sfoggiata dall’emiro Al Thani durante la cerimonia. Il Bisht è uno dei capi d’abbigliamento sauditi più autorevoli in quanto simbolo di regalità e di potere e viene indossato da sovrani, capi tribù e in generale dai leader. È uno elemento che identifica uno status sociale. 

Questo gesto è stato senza dubbio anche un modo per celebrare ulteriormente la festa nazionale che ricorda l’unificazione del Qatar, che ricorre proprio il 18 dicembre. Non a caso il giorno della Finale è stato proprio quello. Messi che solleva la Coppa del Mondo con il Bisht è un’immagine che, nonostante le numerose polemiche che hanno travolto la premiazione e in generale la competizione, diventerà iconica, e questa tunica, simbolo della cultura araba, rimarrà parte di questo momento della storia del calcio.

advertising

advertising

most read

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

related

most read

condividi su

Link copiato
negli appunti!

Iscriviti alla newsletter

Privacy(Obbligatorio)