ART & DESIGN

19 Gennaio 2023

Articolo di

string(16) "Alessandro Giura"
Alessandro Giura

L’Arabia Saudita sta progettando un impianto sciistico impressionante

ART & DESIGN

19 Gennaio 2023

Articolo di

Alessandro Giura
Arabia Saudita Impianto Sci giochi invernali 2029 Trojena

L’Arabia Saudita sta progettando un impianto sciistico impressionante

Lo scorso ottobre è successa una cosa che assomiglia a un paradosso. L’Arabia Saudita ha vinto la gara per ospitare i Giochi invernali asiatici del 2029. Per rendere possibile che una manifestazione del genere si svolga in uno dei posti più aridi del mondo, verrà costruito un visionario e futuristico impianto sciistico in una località di montagna, anch’essa in via di progettazione, di nome Trojena. Questa è solo una parte piccola dell’intero progetto per i Giochi, chiamato Neom. 

Il concept art delle piste da scii a Trojena è visivamente impressionante. L’impianto sarà situato nella catena montuosa più alta dell’Arabia Saudita, a circa 50 chilometri dalla costa del Golfo di Aqaba, con altitudini comprese tra 1.500 e 2.600 metri. Il sito è più fresco rispetto al resto del territorio di Neom, ma le nevicate non sono frequenti. La neve infatti sarà perlopiù artificiale. Si prospettano dunque i Giochi invernali asiatici più unici di sempre. Oltre allo scopo sportivo inoltre è forte il desiderio che questo progetto abbia un ritorno turistico, incentrato su un target luxury: è infatti previsto anche un villaggio scavato tra le rocce, con 3.600 camere d’albergo e 2.200 alloggi di lusso. L’ente turistico della zona ha già lanciato lo slogan: “I turisti a Neom potranno fare snorkeling e sciare nello stesso giorno”.

Il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman sta investendo fortemente su progetti che permetterebbero al paese di ospitare le grandi manifestazioni mondiali. Il progetto Neom fa infatti parte dell’ampio piano Vision 2030, che prevede anche la candidatura per Mondiali di Calcio del 2030. Attraverso questo piano l’Arabia Saudita desidera diversificare la propria economia, al momento limitata all’industria petrolifera, grazie a progetti sportivi e turistici. Il solo progetto Neom costerà allo stato arabo ben 500 miliardi di dollari.

advertising

advertising

most read

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

related

most read

condividi su

Link copiato
negli appunti!

Iscriviti alla newsletter

Privacy(Obbligatorio)