TRAVEL

6 Gennaio 2023

Articolo di

string(16) "Alessandro Giura"
Alessandro Giura

Il paesaggio dell’isola di Socotra in Yemen è surreale

TRAVEL

6 Gennaio 2023

Articolo di

Alessandro Giura
Isola Socotra Yemen

Il paesaggio dell’isola di Socotra in Yemen è surreale

C’è un remoto angolo d’Asia, vicinissimo al Corno d’Africa, in cui i turisti arrivano centellinati, permettendo alla biodiversità di flora e fauna di procedere immutata e sbocciare in paesaggi talmente colorati e peculiari da sembrare un ecosistema alieno. Stiamo parlando dell’isola di Socotra, in Yemen, il cui arcipelago è stato nominato nel 2008 Patrimonio UNESCO

Sull’isola si possono trovare ben 825 specie di piante, di cui il 37% si trova esclusivamente lì. Tra queste, la più appariscente è la Dracaena Cinnabari. La sua forma ricorda un grande ombrello aperto verso il cielo e a renderla particolarmente suggestiva è la sua resina rossa detta “sangue di drago”, che crea uno spettacolo visivo naturale senza pari sul nostro pianeta. Ci sono poi 192 specie di uccelli, 235 di coralli, 730 di pesci e 300 tra gamberi, granchi e aragoste.

A Socotra le attività turistiche si svolgono in semplicità. Non ci sono resort, e i servizi sono estremamente spartani. Non a caso i viaggiatori ai soli cinque alberghi preferiscono le guesthouse e il campeggio sulla spiaggia.

Del resto, visto che la caratteristica principale di questo luogo è la sua unicità naturale, l’esperienza turistica migliore è quella di immergersi completamente nel paesaggio e respirarlo. Una vegetazione unica, in grado di ispirare i migliori autori di contenuti fantascientifici, che ci ricorda quanto è affascinante il nostro pianeta.

advertising

advertising

most read

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

related

most read

condividi su

Link copiato
negli appunti!

Iscriviti alla newsletter

Privacy(Obbligatorio)