FOOTWEAR

21 Gennaio 2023

Articolo di

string(15) "Adele Stigliano"
Adele Stigliano

Perchè gli UGG sono così in voga (tra uomini e donne)?

FOOTWEAR

21 Gennaio 2023

Articolo di

Adele Stigliano
UGG trend uomo donna Bella Hadid

Perchè gli UGG sono così in voga (tra uomini e donne)?

La moda unisce e divide, e quello che per alcuni rappresenta un oggetto del desiderio, per altri resta un’incognita irrisolta. In questa cerchia non fanno fatica a rientrare gli UGG, gli stivali da sempre al centro di controversie. La cosa incredibile, e forse la meno conosciuta, è che queste scarpe non nascono in posti di montagna o in zone dal clima gelido ma in Australia negli anni ’70 dall’idea di un surfista, Shane Stedman, che cercava un modo per mantenere caldi i suoi piedi dopo aver fatto surf nelle fredde acque australiane. Quando la necessità aguzza l’ingegno. Nel 1971, Stedman registrò in Australia il marchio UGH-BOOTS e nel 1982 il marchio divenne UGH. Qualche anno dopo, un altro surfista, Brian Smith, avviò la società UGG negli Stati Uniti riscuotendo successo tra surfisti e divi hollywoodiani. Nonostante guerre di brevetti e battaglie legate alla paternità del marchio, da quel momento, e poi con l’esplosione nei primi anni 2000, gli UGG sono diventati un vero e proprio fenomeno culturale oltre a rappresentare un oggetto di tendenza, odiato o amato senza mezze misure. Tra le prime ad indossarle Oprah Winfrey, conduttrice dell’omonimo talk-show, che ne parlava spesso nei suoi programmi annoverandole tra le cose che più le piacevano. 

Era il 2003 quando Kate Mosse, Sienna Miller e Cameron Diaz, tra le altre, venivano paparazzate con gli UGG e non è un caso se vent’anni dopo, quando i diktat del fashion richiamano in maniera sempre più nostalgica i trend di quegli anni, non c’è stato giorno in cui per strada o sui social non abbiate notato un paio di questi stivali, arrivando quasi a cedere alla tentazione, se siete tra gli hater, e sicuramente acquistandone un paio se invece vi ritrovate tra UGG lover.

“Sicuramente caldi ma non bellissimi” è il mantra che il tempo ha cucito addosso a queste scarpe, ed è per questo che rispetto al passato il marchio UGG ha deciso di avanzare tra la wish-list delle cool girl e sul mercato con un modello che si rifà alla tradizione rinnovandone la silhouette. Parliamo del modello platform, amato da celeb e influencer e andato in breve tempo perfino sold out in store e in negozio. Vero must-have degli ultimi mesi, gli UGG sono diventati indispensabili nel guardaroba di star e modelle, che le indossano con jeans a vita bassa, leggings second skin e soprattuto denim larghi, per mettere in risalto il plateau della suola rispetto agli anni 2000, quando si preferiva indossare gli skinny dentro i boots. La regola vale anche se scegliete una tuta o un pantalone a zampa, dove il tessuto della gamba appoggia sulla tomaia e non è necessario l’orlo per accorciarne la lunghezza.

Kylie Jenner UGG
Chiara Ferragni UGG

Diverse le declinazioni create per gli UGG platform: tra le varianti spiccano slipper, clog e sabot dalla suola maxi che permette di isolare ancora di più i piedi dal freddo del suolo, modelli scelti dalle modelle Gigi Hadid ed Elsa Hosk, che li abbinano ad loro outfit basic come un jeans baggy o una gonna midi di maglia. Kylie Jenner li ha sfoggiati ad Aspen, dov’era in vacanza sulla neve, e nell’elenco non poteva mancare Chiara Ferragni, che sceglie di indossarli per trascorrere un pomeriggio con i suoi bambini o in settimana bianca con gli amici.

Galeotto fu lo scatto di Bella Hadid (casualmente?) paparazzata a fine settembre tra le strade di New York mentre mangiava una pizza e indossava dei mini UGG Boot in pelle di montone in tinta cognac, con cuciture di interni in lana e la suola plateau. In quell’occasione, la supermodella aveva scelto di abbinarli con un paio di boxer di cotone bianco, maxi giacca biker di pelle, T-shirt basic bianca e calzettoni bianchi di spugna. C’è chi sospetta che quella sia stata un’operazione di marketing per lanciare il prodotto ma, spontanee o meno, le foto della modella hanno da subito trasformato quelle che fino a poco tempo fa erano considerate “ugly slipper” in uno dei pezzi di tendenza dell’inverno 2023, dato che le scarpe sono andate sold out in pochissimo tempo, confermando Bella una vera It Girl. 

Il mercato degli UGG però non coinvolge solo le donne. A riprova del fatto che tutto torna e si trasforma, moda compresa, prenderemo in considerazione un sondaggio fatto nel 2010 dalla stampa americana in cui queste scarpe, specie il modello Classic Short, emergevano tra i prodotti che gli uomini meno amavano vedere indossati dalle ragazze. Arriva poi il momento in cui Ben Affleck decide di indossare gli UGG per una passeggiata, e come lui Shia LaBeouf per andare a fare colazione: gli odiati UGG si trasformano in un accessorio perfetto per completare un outfit comodo. Perché diciamolo, il triste periodo pandemico ha dato una svolta in fatto di cozywear e gli UGG sposano benissimo questo concetto.

UGG Ben Affleck
UGG Shia LaBeouf

A creare hype intorno al brand UGG ha contribuito sicuramente anche il Boot Guard, un proteggi stivale di silicone che serve a riparare i propri stivali durante i mesi di pioggia, proteggendoli dagli agenti atmosferici e adattandosi anche a varie sneaker per proteggere la loro suola dal fango.

Quindi perché gli UGG sono così così in voga tra uomini e donne? Perché sono caldi, comodi, si abbinano facilmente e attecchiscono in maniera fertile al terreno dei revival anni 2000.

advertising

advertising

most read

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

soldoutservice

related

most read

condividi su

Link copiato
negli appunti!

Iscriviti alla newsletter

Privacy(Obbligatorio)